eventi sul territorio

Caltagirone 2

«Ero carcerato e siete venuti a trovarmi»

Caltagirone • 16 e 18 dicembre 2014

“Ero carcerato e siete venuti a trovarmi” (Mt 25,36). Annunciare il Vangelo della speranza ai detenuti della Casa circondariale di Caltagirone per un futuro di speranza in Cristo. L’iniziativa, realizzata dall’Ufficio Diocesano per la Cultura e realizzato in partnership con l’Associazione Culturale “Cassiodoro”, si rivolge ai detenuti della Casa circondariale di Caltagirone. La presentazione del 16 dicembre 2014 all’ex parlatorio del Seminario di Città propone una riflessione sulle fragilità dell’uomo e sulle sue possibilità di riscatto. Interverranno don Francesco Brancato (Vicario Episcopale per la Cultura della Diocesi di Caltagirone), don Carlos Ferrara (cappellano della Casa Circondariale di Contrada Noce) e Filippo Ferrara (Ass. Reg. Notai Cattolici). Il 18 dicembre S.E. Mons. Calogero Peri, vescovo di Caltagirone, celebrerà la Santa Messa e consegnerà la Bibbia a ogni carcerato.
L’Associazione “Cassiodoro” ha sede a Squillace (CZ) ed è presieduta da don Antonio Tarzia. Il sodalizio si propone di far conoscere l’opera di Cassidoro il Grande per la cultura e la fede.