lunedì 9 novembre

e9de95a1cdba

Il Convegno si apre

ore 17

La cerimonia inaugurale in Cattedrale

Lunedì 9 novembre alle ore 17 nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore prenderanno la parola per i saluti iniziali S.Em. il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, e Dario Nardella, sindaco della città. Alle 17.30 la celebrazione dei Vespri, cui farà seguito alle 18 la prolusione di S.E. mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino e presidente del Comitato preparatorio del Convegno.

6 Commenti a “Il Convegno si apre

  1. corinne
    il

    Buongiorno,
    Siamo della Radio della Svizzera italiana, a Lugano. Un mio collega sacerdote desidererebbe partecipare al convegno, ma ha a disposizione due date soltanto. O dal 11 al 12 o dal 12 al 13 novembre. Come deve accreditarsi ed è previsto un alloggio o ciascuno si arrangia da sé ? Grazie per una pronta risposta
    Cordialità
    Corinne Zaugg

  2. maurizio cavallaro
    il

    A poche ore dall’inizio del Convegno non vi nascondo una certa emozione: saprò rendermi portavoce delle tante voci che ho sentito in questi giorni, delle tante esigenze che ho scoperto, saprò trovare risposte alle tante critiche di moli che vedono nella Chiesa solo gli elementi scandalistici di questi giorni? Mi aspetto un confronto fraterno con tutti. A presto Maurizio

  3. sr. Mariafranca Gaetan
    il

    Sono davvero grata al signore e a tutti gli organizzatori del convegno per la tematica scelta e per aver richiesto la collaborazione di tutte le componenti ecclesiali. Assicuro la mia preghiera e la mia offerta, perché Gesù Cristo dica davvero la Parola necessaria all’uomo d’oggi, così privato della sua umanità e del senso della sua vita. Grazie e buon lavoro.

  4. sr. Mariafranca Gaetan
    il

    Assicuro la mia preghiera e la mia offerta per la buona riuscita del convegno. Sono grata al Signore per aver suggerito di trattare un tema così importante. Spero davvero che Gesù Cristo ritorni ad essere la Persona definitiva che dà un senso a quest’uomo così disorientato e privo di umanità.

  5. Luigi Cardini
    il

    Partecipo al convegno in qualità di presidente nazionale della FRATRES donatori di sangue, associazione riconosciuta ufficialmente dalla CEI dal 2005.
    Ho deciso di partecipare per cercare di comprendere come si possano ricevere nuovi stimoli per promuovere questo atto di generosità e di amore fraterno nell’ambito dei grandi temi che il convegno affronterà nei prossimi giorni.
    Questa nostra missione di vita ha sicuramente bisogno dell’aiuto della Chiesa, affinchè molte persone si uniscano a noi per assicurare la costante presenza di sangue ed emocomponenti nelle strutture sanitarie del Paese.

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image