dal territorio

il mondo che vorrei

Il mondo che vorrei… si chiamerebbe amore

dall'ITC "Acerbo" • Pescara

Ha affidato alle immagini il racconto delle emozioni e delle riflessioni scaturite durante il laboratorio #essereumani la giovane alunna Ester Aureliano, della 2 BT dell’ITC “Acerbo” di Pescara. Guidata dalla docente Paola Giorgi, Ester ha sintetizzato attraverso un video il mondo che vorrebbe, utilizzando come colonna sonora la canzone di Laura Pausini Il mondo che vorrei. Un mondo in cui l’amore è la forza che permette alle mille mani, braccia e cuori di avere un unico obbiettivo:  la pace e la giustizia.

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image