dal territorio

dalla scuola primaria “Iqbal” • Prato

Noi: un abbraccio all’umanità

dalla scuola primaria “Iqbal” • Prato

Un Noi da cui si aprono due grandi braccia protese verso l’altro, una frase («Da soli siamo persi, non impariamo niente e allora che fortuna essere nati tra la gente!»), una girandola di parole che racchiudono il significato dell’essere umani. È questo il risultato della riflessione svolta dagli alunni della 5A della scuola primaria “Iqbal” di Prato per il laboratorio #EssereUmani. Coordinati e stimolati dall’insegnante di religione Alessandra Muscari Tomajoli e dalle insegnanti di classe Rossella Guastini e Monica Castellani, i bambini ispirati dalla suggestione della poesia “Noi” di don Luigi Ciotti, hanno deciso di raffigurare l’umanità come un abbraccio a tutto il mondo, colorato da valori condivisi e sempre più interiorizzati. «Questa occasione – spiegano le tre docenti – si è quindi trasformata in una bellissima esperienza per i bambini, che hanno avuto modo di avviare una riflessione sulla propria quotidianità e sul grande valore della famiglia, amici, insegnanti, compagni di scuola, e anche di chi non si conosce, perché è proprio grazie alla diversità che ognuno può arricchirsi e donare qualcosa di sé agli altri».

1 Commento a “Noi: un abbraccio all’umanità”

  1. Maria Cristina Caputi
    il

    Un sincero “Grazie!” agli alunni ed alle docenti della scuola Iqbal per la bella riflessione proposta ed anche per la suggestiva ed efficace realizzazione grafica.
    Un abbraccio affettuoso a tutti
    MCC

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image