sussidi

Il Rosario Mariano. La via per riscoprire in Gesù Cristo il nuovo umanesimo

dalla Diocesi di Fossano

Proposta di itinerario Mariano in cammino verso Firenze2015

La Chiesa italiana è in cammino verso il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale che si terrà a Firenze dal 9 al 13 novembre 2015. Dopo Evangelizzazione e promozione umana (Roma 1976), Riconciliazione cristiana e comunità degli uomini (Loreto 1985), Il Vangelo della carità per una nuova società in Italia (Palermo 1995) e Testimoni di Gesù Risorto speranza del mondo (Verona 2006), titoli dei convegni ecclesiali precedenti, i Vescovi italiani hanno voluto questo nuovo Convegno che invita tutti i battezzati a riscoprire In Gesù Cristo il nuovo umanesimo. “L’uomo è la prima via che la Chiesa percorre nel compimento della sua missione”, ce lo ricordava anche Giovanni Paolo II ed ancora Papa Francesco ci invita ad andare proprio in periferia.

Vogliamo prepararci a questo grande evento ripercorrendo insieme, in questo mese mariano, alcune tappe della vita di Maria, lasciandoci condurre da lei sulle strade della vita in ascolto dell’umanità ferita. In Maria possiamo riconoscere il modello di colei che si è sempre nutrita del linguaggio della gratitudine e dell’affidamento e ci indica in Gesù la strada da seguire per aprire nuovi cammini di speranza, varchi per l’annuncio di un Vangelo che è pienezza di umanità.

Proprio in quest’ottica, ed a partire dalle indicazioni formulate dai membri dei Consigli Pastorali e Presbiterali riunitisi congiuntamente nel marzo scorso, i delegati diocesani che parteciperanno al Convegno Firenze2015 hanno pensato, in accordo con Mons. Vescovo, di elaborare e mettere a disposizione di tutte le Parrocchie un semplice sussidio che accompagni i fedeli durante i rosari itineranti del mese di maggio.

Ad ognuno dei cinque misteri gaudiosi, dolorosi, gloriosi e della luce, è stata affiancata una delle cinque vie presentate dalla Traccia in preparazione al Convegno con alcuni essenziali utili spunti per una possibile applicazione nelle nostre comunità di credenti. Sarà compito del Sacerdote, o di chi guida il momento di preghiera, riuscire ad evidenziare e far risuonare tra i presenti, a partire dalla meditazione del mistero, sull’esempio di Maria, le vie tracciate da Gesù per un sempre nuovo umanesimo all’insegna della gratuità e del dono, in relazione con gli altri e con l’Altro.

Ripercorriamo dunque insieme alcuni eventi del cammino di Gesù, della nostra salvezza e, come ha detto Papa Francesco il 31 maggio 2013 in Piazza San Pietro a conclusione del mese mariano, “facciamolo con Colei che è nostra Madre, Maria; Colei che affronta il cammino della sua vita con grande realismo, decisione, azione; Colei che con mano sicura ci guida al suo Figlio Gesù. Sempre Maria ci guida a Gesù”.

Schermata 2015-09-04 alle 16.57.03

» Scarica di sussidio

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image