contributi, letture sull'umano

C’è qualcosa di più umano della vita cristiana?

Orientamenti Pastorali (n. 6/2015)

Ci avviciniamo a grandi passi al convegno ecclesiale di metà decennio, che si terrà a Firenze dal titolo «In Gesù Cristo il nuovo umanesimo», che noi abbiamo tradotto semplicemente con una affermazione a forma di domanda: c’è forse qualcosa di più umano della vita cristiana? È un appuntamento che si ripete da vari decenni, e che permette alla Chiesa italiana un convenire di popolo cristiano e una attenzione del mondo civile molto utile alla vita cristiana del popolo di Dio e alla comunicazione di essa alla società civile.

Qui, vogliamo aiutare chi partecipa al convegno, ma anche chi dalla comunità cristiana è aiutato a viverne le proposte, a fare unità di tanti interventi, e soprattutto a giocarsi in una ricerca personale della ispirazione cristiana per la propria stessa umanità.

Su queste premesse, il mensile Orientamenti Pastorali dedica al 5° Convegno Ecclesiale Nazionale il dossier del n. 6 (giugno 2015), intitolato “In cammino verso Firenze”.

SOMMARIO

» DOMENICO SIGALINI • C’è qualcosa di più umano della vita cristiana? (p. 25)
» PIERO SCHIAVAZZI • «Uscire». Per una Chiesa che accompagna il cammino, mettendosi in cammino con la gente (p. 29)
» SALVATORE SORECA • «Annunciare». Per una pastorale decisamente missionaria (p. 36)
» JOHNNY DOTTI • «Abitare». Un piccolo arcobaleno e imperfetto settenario feriale (p. 49)
» VITO ANGIULI • «Educare». La via della bellezza come paradigma dell’educazione (p. 56)
» ANDREA GRILLO • «Trasfigurare». Per un umanesimo coram Deo. Da Verona a Firenze: riconoscere il bene e celebrarlo (p. 67)
» FORTUNATO AMMENDOLIA • «www.firenze2015.it». Un luogo del nuovo umanesimo (p. 76)


» Scarica il dossierSchermata 2015-08-06 alle 23.16.50

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image