rassegna stampa

Cinque video di Tv2000 per aiutare nella rotta

Cinque video di Tv2000 per aiutare nella rotta

di Antonella Mariani

Cinque video-clip, in tutto poco meno di 4 minuti, per introdurre i lavori di gruppo sulle cinque “vie” indicate nella Traccia del Convegno ecclesiale nazionale. Cinque storie brevi, istantanee, girate da Tv2000 in bianco e nero, che lasciano il segno perché dicono cosa “non” si deve intendere per uscire, abitare, trasfigurare, annunciare, educare. Ecco allora che «si può annunciare la verità con grandi discorsi e parole colte, vibrando di indignazione e ottenendo molti “like” sui social, ma rimanendo distanti da ciò che vive la gente». Si può «uscire da casa restando dentro di sé, incasellando gli altri nei propri schemi, evitando di stupirsi, proteggendosi dietro le abitudini». Ancora: si può «abitare in una casa senza conoscere chi vive accanto, ci si può arrabbiare perché le cose non vanno, senza partecipare, senza andare a votare». Il cahier de doleances, come lo ha chiamato il vescovo Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, presentando le clip, non è fine a se stesso: ora, nei lavori di gruppo che caratterizzano questa seconda parte del Convegno di Firenze, la strada è aperta verso ciò che invece si “deve” fare. Dunque, si possono prendere le suggestioni dei filmati brevi e rovesciarli. Così, “educare” non può più essere «imparare ciò che si è imparato senza imparare più», oppure «insegnare a essere educati senza educare a essere uomini». Infine, non si può «trasfigurare nella rabbia, nella solitudine, nella ricerca del piacere, o nel cercare di restare giovani a tutti i costi». L’alternativa c’è: trasfigurare (ma anche educare, uscire…) è voce del Verbo. 

da Avvenire, 12 novembre 2015

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image