esperienze

“A sostegno delle fragilità…” (Ufficio Migrantes • Sessa Aurunca) Sessa Aurunca

A sostegno delle fragilità

Ufficio Migrantes

L’Ufficio Migrantes diocesano nasce dall’esigenza di rispondere in maniera efficace ai bisogni dei migranti presenti sul territorio. Nel corso degli anni sono state portate avanti numerose iniziative: dal sostegno delle famiglie in gravi difficoltà economiche, morali e sociali, alla lotta contro ogni forma di sfruttamento e discriminazione socio-razziale.

In questi anni, avvalendosi dell’aiuto di personale specializzato (es. docenti  universitari, avvocati, pedagogisti, psicologi) l’Ufficio Migrantes, unitamente ad altre associazioni del settore, è stato presente nel dibattito politico-sociale del territorio diocesano, promuovendo campagne di sensibilizzazione e momenti di vera integrazione.

Diverse le iniziative rivolte alla popolazione immigrata (dall’accoglienza e alla formazione), volte essenzialmente a favorire un pieno inserimento sociale di stranieri che vivono in condizioni di miseria e degrado sociale. Tra queste, oltre ai protocolli d’intesa siglati con le scuole del territorio diocesano, che ha visto coinvolti centinaia di studenti in progetti legati al tema dell’immigrazione e della integrazione,  sicuramente può annoverarsi l’esperienza del doposcuola per minori presso la sede del Consultorio diocesano “Giovanni Paolo II” in Mondragone,  con lezioni che hanno accompagnato i piccoli studenti lungo il corso dell’intero anno scolastico.

Significativi, inoltre, sono stati anche i momenti di svago offerti alle comunità immigrate, come  i pellegrinaggi annuali presso il Santuario della Madonna di Pompei. Occasioni, queste, di convivialità, di ricreatività e naturalmente di forte spiritualità.

Notevole importanza ha avuto il corso di guida sicura riservato agli stranieri, organizzato dal centro ACI-Sara di Vallelunga e la diocesi di Sessa Aurunca. All’evento, svoltosi in data 15 marzo c.a., hanno preso parte numerosi migranti provenienti dale diverse parti del mondo: India, Ghana, Polonia, Senegal, Brasile, Russia, Usa, Germania. A costoro, impeganati alla guida su pista di autovetture sportive, è stato conferito il titolo onorario di “Ambasciatori della Sicurezza Stradale”.

In ultimo, ma non per questo meno importante, si annoverano le attività di Sportello rivolte agli immigrati presso il Consultorio diocesano. I servizi, offerti  gratuitamente da personale specializzato, vanno dalla assistenza sociale, psicologica, amministrativa e legale agli immigrati. Riguardo a quest’ultimo servizio, a seguito della grave crisi geo-politica che si è generata nell’ultimo anno in Ucraina, l’Ufficio Migrantes diocesano ha offerto il proprio contributo nella assistenza dei richiedenti asilo e protezione umanitaria.

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture.
Anti-spam image