rubriche

1584606807_papa20francesco20giubileo
Porta
di Chiara Giaccardi

È iniziato un anno santo, aprendo una porta. Un gesto semplice e quotidiano, che diventa straordinario proprio perché in sé è già un simbolo, che parla a tutti. E in epoca di guerra di simboli, ridotti ad armi di divisione, c’è bisogno di questa concretezza. «Basta con le larve... Continua »


LAPR0884_mediagallery-page
Guerra
di Marinella Perroni

Perché ci sono momenti in cui la parola “guerra” diventa così leggera? Viene pronunciata con tanta facilità, magari con gravità di espressione facciale e di toni vocali, ma con ostentata convinzione che sia un male necessario, una necessità sociale, una realtà che nessuno vorrebbe, ma che tutti devono invece... Continua »


Elencosale_nazionale_img
Chiamatemi Francesco. Il papa della gente
di Arianna Prevedello

C’è una meravigliosa somiglianza, quasi una simmetrica relazione, tra quanto soltanto poche settimane fa il Papa ha indicato come priorità alla Chiesa italiana convenuta a Firenze per il 5° Convegno Ecclesiale e la vita di Jorge Maria Bergoglio secondo il regista Daniele Luchetti. Sebbene #ChiamatemiFrancesco nasca molto prima di #Firenze2015,... Continua »


13400
Il tutto e le parti: un nuovo umanesimo per la Chiesa italiana
di Giacomo Costa

«Il tutto è superiore alla parte»: è uno dei quattro principi che l’esortazione apostolica Evangelii gaudium di papa Francesco propone per rinnovare il modo in cui la Chiesa universale compie la propria missione di evangelizzazione. Che cosa significa per quella italiana? Dal 9 al 13 novembre si riunisce a... Continua »


Accidia
di Andrea Monda

Nel saggio del 1976 Il decennio dell’Io, Tom Wolfe osserva che dagli anni ’50 in poi l’uomo occidentale si è trovato a disposizione una quantità di tempo libero, di denaro e di possibilità come mai nel passato e questo ha generato quello scoppio dell’ipertrofia dell’Io di cui ancora oggi si vedono... Continua »


Amicizia
di Giuseppe Savagnone

Podcast Il pensiero del giorno (RadioUno, 10 febbraio 2015) Oggi la crisi dei legami vincolanti rende sempre più diffusa la condizione di “single”. Di uno, cioè, che non dipende da nessuno e da cui nessuno dipende. Il prezzo di questa autonomia assoluta, però, è la solitudine. L’idea geniale che sta dietro... Continua »


oltre
L’oltre-uomo del Vangelo
dal Seminario Arcivescovile Cosentino

Durante l’anno formativo 2014/15 il Seminario Arcivescovile Cosentino ha inteso promuovere una serie di incontri atti a produrre una riflessione sul nuovo umanesimo in Gesù Cristo, tema del Quinto Convegno Ecclesiale Nazionale. Le relazioni di Antonio Donghi, Pietro Fantozzi, Antonio Martino, Armando Matteo, Luca Parisoli e Gaetano Piccolo SJ... Continua »


Itinerarium2015_3
Ritrovare il “gusto per l’umano”
Itinerarium, n. 61, settembre-dicembre 2015

La Traccia è un testo aperto, che vuole stimolare un coinvolgimento diffuso verso il Convegno, arrivando a tutte le realtà delle nostre Chiese locali. I destinatari sono gli operatori pastorali, dai sacerdoti, diaconi, consacrati e consacrate, ai laici: formatori e responsabili di movimenti, associazioni e gruppi, Consigli pastorali, Facoltà... Continua »


N5_15_Cover
Crescere in umanità camminando con Gesù
di Nico Dal Molin

Il n. 5/2015 della rivista Vocazioni a cura dell’Ufficio Nazionale per la pastorale delle vocazioni è dedicata al tema “In Cristo il nuovo umanesimo” Nel testo di antropologia cristiana “Uomo” (ed. Queriniana), il teologo tedesco Jürgen Moltmann individua alcune pietre di inciampo che impediscono di crescere in pienezza di umanità.... Continua »


Amore
di Francesco Pesce

L’amore è l’esperienza centrale della nostra vita: come scriveva Giovanni Paolo II, «l’uomo non può vivere senza amore». Fin da piccoli, impariamo a parlare se siamo amati; da giovani siamo coinvolti e appassionati dall’amore; come padri e madri avvertiamo l’esigenza di crescere nell’amore dell’altro, uscendo dalla centratura in noi... Continua »