rubriche

apart
Masaccio e l’umanesimo della cappella Brancacci
di Anna Delle Foglie

Masaccio, come Giotto, Michelangelo e Caravaggio è tra gli artisti che hanno tracciato un segno profondissimo dell’umano nella storia dell’arte. Tommaso di ser Giovanni, detto Masaccio nato a San Giovanni Valdarno, aveva appena venticinque anni, quando nella Basilica di Santa Maria del Carmine a Firenze, su commissione del mercante... Continua »


papafrancescobis1
Carezza
di Chiara Giaccardi

La mattina apriamo gli occhi. E apriamo anche le mani. «Se non sai che fare delle tue mani, trasformale in carezze», ha scritto qualcuno. Ci sono tanti modi di toccare: si può afferrare, trattenere, disciplinare. Oppure accogliere, accompagnare. Offrire in dono una vicinanza discreta. Un messaggio che parte dalla superficie ma arriva nel... Continua »


Apprezzare la morte. Cristianesimo e nuovo umanesimo
di Marcello Neri

Quando il cristianesimo pensa all’altezza delle sue Scritture è in grado di rimettere in circolo una visione dell’umano capace di riscattare le molte derive a cui il contemporaneo sembra abbandonarlo per poterlo, così, gestire con semplicità, quale mera funzione della grande macchina dell’apparato economico-mediatico che va tessendo la trama... Continua »


DSCN4072
L’arte dell’invisibile
dalla diocesi di Grosseto

Al Museo archeologico e d’arte sacra della Maremma quattro dipinti riprodotti su appositi supporti tattili potranno essere “visti” e goduti attraverso il tatto anche dai non vedenti e ipovedenti I “Santi Girolamo e Antonio abate” di Sano di Pietro (XV secolo), la “Madonna delle ciliegie” del Sassetta (XVI secolo), una... Continua »


Carismi
di Luigino Bruni

L’insufficienza morale e civile del nostro tempo è anche la conseguenza dell’espulsione dei carismi dalla vita pubblica. E quando mancano i carismi, i doni della charis (grazia, gratuità), o quando sono considerati soltanto faccenda ‘religiosa’ e quindi irrilevante per la vita civile, l’economia la politica la società si smarriscono,... Continua »


Schermata 2015-09-24 alle 09.26.16
Antropologia del volto di Cristo
di Alessandro Rossi

Una galleria di 120 volti di Gesù nella storia della pittura per “illustrare” l’inno di Firenze 2015 Cristo, Maestro di umanità. Un commento al video realizzato dalla redazione Un montaggio pulsante, una sequenza di volti, il cui protagonista, Gesù Cristo, affiora e svanisce sempre uguale e sempre diverso. Una sequela di... Continua »


Carità
di Mariella R.

È senza dubbio la parola Carità, l’unica parola indispensabile per l’umanità, perché è l’unica parola capace di esprimere il carattere essenziale ed imprescindibile dell’umanità. La Carità è il nome dell’amore di Dio. La Carità è l’espressione dell’amore di Dio. La Carità è la manifestazione dell’amore di Dio per l’umanità.... Continua »


Copia di Paolo VI e Journet a Ginevra
Maritain ha qualcosa da dire al Convegno di Firenze
di Piero Viotto

Se leggiamo con attenzione la “Traccia” proposta per il convegno di Firenze ci accorgiamo che nelle quattro piste di riflessione proposte (un umanesimo in ascolto, un umanesimo concreto, un umanesimo plurale e integrale, un umanesimo di interiorità e trascendente) si può rilevare che l’umanesimo che si va delineando è... Continua »


«Nuovo umanesimo» in libreria, pagine che aprono all’impegno
di Ernesto Diaco

Dai saggi di Giuseppe Savagnone e di Carmine Matarazzo a quelli di Kurt Appel e dell’arcivescovo Vincenzo Bertolone: educazione e responsabilità, «per resuscitare la speranza tra la gente» e superare le derive ideologiche Procediamo davvero a grandi passi verso un nuovo umanesimo? Monsignor Vincenzo Bertolone apre con un interrogativo... Continua »


Schermata 2015-09-21 alle 06.30.44
Cultura dei diritti e dignità della persona /
In Cristo l’uomo nuovo
Vivens homo (n. 26/2, 2015)

Nel corso del 2015 la Facoltà teologica dell’Italia centrale ha voluto contribuire alla preparazione del Convegno Nazionale di Firenze organizzando due Seminari di studio dedicati a questioni concernenti l’umanesimo e pubblicandone parzialmente gli Atti nella sua rivista, Vivens homo, EDB (http://www.dehoniane.it/control/vivenshomo), che da oltre 25 anni riserva una particolare... Continua »