rassegna stampa

Francesco Zanotti
Quanta strada dopo Firenze
di Francesco Zanotti

«Dovunque voi siate, non costruite mai muri né frontiere, ma piazze e ospedali da campo». Questa è solo una delle consegne lasciate martedì scorso da papa Francesco alla Chiesa italiana riunita per il V Convegno nazionale di Firenze. Oltre alle cinque vie su cui ci si è confrontati (uscire,... Continua »


Il saluto del Card. Betori
«Il Papa vuol vedere una Chiesa in cammino»

“Ho potuto apprezzare la totale dedizione di Papa Francesco alla gente: dare attenzione a tutti, avere un sorriso per tutti. Lo Spirito Santo lo sostiene, altrimenti non sarebbe possibile fare quello che fa”. Così il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, ha ripercorso stamani incontrando i giornalisti la giornata... Continua »


firenzecaritas3-755x491
«Vai pulito Francesco». Il coro simpatizzante dei fiorentini
di Andrea Fagioli

Firenze, a detta dei fiorentini stessi, ha risposto in modo superiore alle più ottimistiche previsioni. Tanta gente per strada il 10 novembre. Per non parlare dello stadio “Artemio Franchi” riempito da oltre cinquantamila persone. Altre migliaia nell’attiguo stadio “Luigi Ridolfi” da dove all’imbrunire il Papa è decollato alla volta... Continua »


il parroco di Galliera
di Caterina Dall'Olio

Don Prosperini opera tra i terremotati «Da qui traggo forza per il mio compito» Don Matteo Prosperini è uno dei dodici delegati bolognesi a Firenze. È anche parroco di Galliera, uno dei comuni più colpiti dal terremoto del 2012. A Galliera, come in altre parti dell’Emilia, il terremoto è... Continua »


Voci e volti da Firenze 2015

«Puntare su consigli pastorali operativi» «A vere chiese sempre più aperte al territorio, valorizzare i mezzi di comunicazione mass mediale, rivitalizzare il ruolo dei laici all’interno dei consigli pastorali». È questa la road-map delineata da don Gianfranco Calabrese, sacerdote genovese, per molti anni impegnato nella pastorale parrocchiale e dei... Continua »


Firenze 13-11-2015 Convegno Ecclesiale della Conferenza Episcopale Italiana. Conferenza stampa  conclusiva del Cardinale Presidente Angelo Bagnasco Ph: Gennari/Siciliani
«Avanti senza paura, nella sinodalità»
di Mimmo Muolo

Intervista al card. Angelo Bagnasco È il momento della preghiera. Quanto più forti sono lo sgomento e la sofferenza per gli attacchi terroristici di Parigi, «tanto più intensa si deve levare la nostra supplica a Dio perché prevalga la pace». Il cardinale Angelo Bagnasco è passato in poche ore... Continua »


Tavoli di Lavoro
Il grazie dei fiorentini: un «pieno» di speranza
di Riccardo Bigi

Dai ‘padroni di casa’ grande consenso su stile e contenuti. Betori: è stata un’occasione di risveglio dell’identità cittadina «In questi giorni vivo dei “grazie” che mi dicono e cerco di trasferirli ai tanti che hanno collaborato alla riuscita di queste giornate: le istituzioni di questa città che hanno lavorato... Continua »


Tavoli 2
L’abbraccio che incammina verso luoghi e alleanze
di Chiara Giaccardi

«Il mondo non è comprensibile, ma è abbracciabile». Lo diceva Martin Buber e non si può dargli del tutto torto. Per comprendere si tende a guardare da lontano, perdendo il contatto. Per abbracciare bisogna azzerare le distanze. Per la Chiesa, come per il mondo, è un momento difficile ma... Continua »


Firenze 12-11-2015 Partecipanti e lavori  in occasione del Convegno Ecclesiale della Conferenza Episcopale Italiana. Ph: Cristian Gennari/Siciliani
«Da Firenze una Chiesa più forte. Ora coraggio e creatività»
di Francesco Ognibene

Idee per il dopo Firenze «Ma allora che cosa dobbiamo fare? – direte voi. Che cosa ci sta chiedendo il Papa? Spetta a voi decidere». Questa di Francesco in Cattedrale martedì è una delle frasi che certamente hanno interpellato di più i delegati sulla strada del ritorno alla quotidianità.... Continua »


Il Convegno continua a casa. La sesta via? È «costruire»
di Marco Iasevoli

Tra i delegati cresce una sana “inquietudine”, il desiderio di rivedersi presto in diocesi per condividere quanto vissuto e capire come raccontarlo nelle parrocchie. A cominciare dallo studio e dall’approfondimento dell’“Evangelii gaudium” La domanda con cui i delegati lasciano Firenze è una sola: da dove ripartiamo appena tornati a... Continua »