parole dell’umano

dreamstime_xs_20026471HP
Famiglia
di Matteo Fabbri

Sentiamo spesso parlare dell’importanza di prendersi cura delle relazioni familiari ma affinché l’ideale diventi realtà, occorre che ognuno dei coniugi (e tutti i familiari: genitori, figli/e, nonni) imparino ogni giorno quella che con pregnante espressione il Papa ha chiamato la “sapienza degli affetti”. Occorre che, a partire dalla grazia... Continua »


Fedeltà
di Stefano Biancu

Al pari della pazienza e della perseveranza, la fedeltà è una virtù del tempo: ovvero una virtù che ci permette di abitare il tempo, di non essere sempre irrimediabilmente assenti quando il tempo è presente (A.J. Heschel). Come la pazienza, la fedeltà è la rinuncia a un giudizio tarato... Continua »


Fragilità
di Benedetta Castellini

La fragilità è il nome proprio dell’umano, il suo distintivo, la sua natura. La fragilità è drammatica e commovente insieme, segno di debolezza e simbolo dell’uomo in quanto creatura. È povertà e ricchezza. È sgomento e bellezza. È un avversario con cui fare i conti e un sollievo nel... Continua »


Fraternità
di Anna Maria Golfieri

Di fraternità non si parla mai troppo, anzi, in questi tempi il rischio è quello di sottovalutarla. Va in controtendenza Papa Francesco. Sarebbe interessante verificare la frequenza, l’incidenza, il significato di “fraternità” nel suo magistero. Cominciando per esempio dalla Evangelii Gaudium: «A volte perdiamo l’entusiasmo per la missione dimenticando che  il Vangelo risponde alle necessità più... Continua »


Generosità
di Chiara Giaccardi

Certamente la generosità di Gesù, il quale scavalca personalmente tutti gli steccati sociali (verso le donne, gli stranieri, i poveri) e invita a farlo attraverso le parabole, è una via che la sua vita ci suggerisce di percorrere, aprendola per noi in una direzione pienamente umanizzante. Un antidoto potente... Continua »


Genio
di Antonio Spadaro

Podcast Il pensiero del giorno (RadioUno, 16 gennaio 2015) Che cos’è il genio? «Non basta essere intelligenti; occorre esser geniali» scriveva nella metà del XVII secolo il gesuita Baltasar Gracián. Ma che cosa caratterizza davvero una persona che si possa definire ‘geniale’? Certamente l’ingegno, la sapienza, la cultura, l’intuizione, la capacità di analisi e... Continua »


Gioco
di Francesco Valerio Tommasi

Nella Summa Contra Gentiles Tommaso d’Aquino opera un accostamento sorprendente: paragona le attività contemplative e la preghiera al gioco. In entrambi i casi si tratta di azioni prive di finalità esteriore, ma che trovano in se stesse il proprio scopo. In epoca più recente, nell’articolata disamina di Homo ludens,... Continua »


Lavoro
di Alessandra Smerilli

Podcast Il pensiero del giorno (RadioUno, 14 febbraio 2015) Norbert Alter, uno studioso di organizzazioni, sostiene che il lavoro è veramente lavoro umano quando l’attività umana è eccedente rispetto al contratto. Chi lavora all’interno delle organizzazioni ha bisogno di esprimersi come persona nel proprio lavoro, di personalizzarlo, di donarsi, di andare... Continua »


Linguaggio
di Benedetto Giuseppe Russo

Il linguaggio verbale, strumento comunicativo ed espressivo come ogni forma di linguaggio, nonché, in più, cognitivo, può esprimere una potenzialmente infinita gamma di significati (onnipotenza semantica) ed essere veicolato nelle forme scritta, parlata e “trasmessa”. Con quest’espressione, F. Sabatini (1982) definisce la lingua dei mass-media e dei mezzi elettronici... Continua »


caravaggio
Luce
di Giovanni Raimondi

Dal latino lux, significa illuminare e rimanda a diversi campi di significato. Da un punto di vista scientifico la luce è data delle radiazioni elettromagnetiche che stimolano la retina dell’occhio permettendo la vista. Il significato di “luce” tuttavia, per l’uomo molte volte assume significati diversi e non certo tecnici; per... Continua »